BandaMusicale.it -
BandaMusicale.it - Home BandaMusicale.it
   Iscrizioni  |  Modifica dati  |  Segnala Evento  |   Domande Frequenti  |  PubblicitĂ   |  Chi siamo  |  Contatti  
    
Bande Musicali

· Tutte le 2392 Bande italiane iscritte

· Tutte le Bande estere iscritte

· Iscrivi la tua banda: è GRATIS

 
Eventi

· Concerti
· Corsi
·
Concorsi/Festival
· Convegni
· Gemellaggi
·
Raduni
· Sfilate

· Segnala un Evento

 
Servizi
· Associazioni
Musicali

·
Legislazione in tema di Bande
· Realizzare un CD della propria banda
 
Editoria

· Catalogo generale di musica per Banda
· CD di musica per banda
· Brani scaricabili gratuitamente
· Case editrici di musica per banda


 
Legislazione News
· Legge n. 311 del 30 dicembre 2004
· DECRETO MINISTERIALE 12 NOVEMBRE 2004, PROT. N. 109 / 2004
Home -> Emilia Romagna -> Ravenna -> Brisighella
Associazione Banda del Passatore APS

Associazione Banda del Passatore APS
Nella nostra Romagna sempre bella, ospitale e volenterosa, ricca di campagne, di castelli e città d'arte, di terme e spiagge, fa bella mostra di sé la nostra Brisighella. Ed è proprio qui che, tra le varie orchestre e i gruppi di ballerini del folk romagnolo, il Gruppo Folcloristico Banda del Passatore di Brisighella assume un ruolo importante.
La vocazione bandistica noi brisighellesi non l'abbiamo scoperta oggi, anzi direi che è una tradizione, anche se con il tempo si è aggiornata, modificata ed ammodernata.
Questa organizzazione ha origine anteriori all'unità d'Italia, infatti, dalle ricerche fatte in archivio, si è scoperto che fin dal 1854 esisteva a Brisighella una banda musicale, purtroppo però non si hanno notizie sull'attività di questa in quel lontano periodo, ma è noto che il Consiglio comunale, il 22 maggio 1860, deliberò il riconoscimento alla banda come banda comunale, fornendola di una divisa e di un compenso.
Di qui partì la sua attività, ma fu costretta ad interrompersi allo scoppio della prima guerra mondiale e riprese nel 1920 sotto la guida del maestro Panzavolta. Grazie al suo aiuto, la banda registrò un'attività notevole; le prove venivano effettuate con la partecipazione di tutti i componenti, e venivano eseguiti parecchi servizi in piazza a Brisighella, con programma lirici di eccezione.
Purtroppo si arriva agli anni della seconda guerra mondiale che porta di nuovo la banda alla sua divisione, si registrò però un gruppo di appassionati pronti a prendere gli strumenti e ad esibirsi in alcune occasioni, come la mascherata di carnevale, qualche festa nelle parrocchie di campagna e i raduni degli alpini. Si arriva così al 1956, quando il sindaco Beniamino Baldi, richiede ed ottiene dal Provveditorato agli studi di Ravenna, un corso di orientamento musicale, che viene affidato per l'insegnamento al maestro Franco Baldi. L'iniziativa del sindaco invogliò molti giovani del paese allo studio della musica e fecero si che la banda risorgesse, dando anche inizio ufficiale al connubio banda-frusta (s'ciucarén), strumento che fino all'ora era stato usato dai birocciai per guidare il cavallo ora assume il ruolo di dirigere e ritmare la banda. Grazie a questa rinascita, la banda, aiutata dalla Pro Loco locale, organizzò il 14 agosto 1963 nella piazza principale la prima "Frusta d'Oro", allo scopo di mettere a confronto tutti gli s'ciucarén della Romagna. Questa iniziativa fu esaltata dal noto presentatore Everardo Della Noce nella trasmissione radiofonica "Radio Sera", portandola ad esempio di come gli italiani passavano la vigilia di Ferragosto. L'avvenimento portò la banda ad un grande successo tanto che le sue esibizioni uscirono dal territorio comunale per sfociare nella pianura della provincia, dove rimasero confinate, seppur applaudite e ricercate. Nel 1964 la Banda ottiene una giacchetta blu offerta dalla s.p.a. Terme di Brisighella.
Nel 1970 la banda si esibisce in occasione dell'arrivo di tappa del giro d'Italia a Faenza, intrattenendo il pubblico e suscitando un gran successo fra tutti i giornalisti presenti, cronisti e operatori della Rai e della Tv.
Il continuo successo portò l'Ente Tutela Vini Tipici Romagnoli e La Società del Passatore a concordare un patto con la banda, dando vita al "Gruppo Folcloristico Banda del Passatore",ispirandosi alla figura del Passatore, cioè un brigante dell'800 che rubava ai ricchi per dare ai poveri e sorvegliava la zona romagnola., con sede a Brisighella presso il municipio.
Il complesso venne aggraziato anche dalle ragazze, le Majorettes, su suggerimento di Federico Silvestrini (primo fondatore della nuova Banda), che sia in costume romagnolo che in minigonna attirano quanto una frusta. Contemporaneamente si aggiunsero ai brisighellesi altri validi elementi provenienti dai comuni vicini (ad esempio Tredozio, Faenza, Solarolo, Ravenna).
L'attività di questo nuovo gruppo iniziò nel 1971, in occasione del carnevale di Granarolo Faentino che proseguì verso il successo, fino ad arrivare ai carnevali più importanti anche oltre ai confini italiani: nel 1972 al carnevale ad Ivrea, nel 1973 a Viareggio, nel '74 a Colonia, in Germania, nel '75 nella Costa Amalfitana, nel '76 a Viareggio e in Valle D'Aosta. Inoltre la banda comincia ad essere molto richiesta, circa 200 contatti all'anno, ma solo una settantina vengono esaudite.
Sono arrivate richieste di esibizioni dagli Stati Uniti, bicentenario 1976, Giappone, Messico, Costa d'Avorio, ma trattandosi di trasferte di 20/25 giorni, non sono state accettate, per gli impegni di studio e di lavoro della maggioranza dei componenti del gruppo. Per riassumere nei primi dieci anni di sua attività la Banda conta la bellezza di 706 uscite. Qui di seguito citiamo l'esibizioni più importanti, perché elencarle tutte sarebbe troppo noioso:
• Nel 1972 a Ivrea, Capoliveri (Isola d'Elba) e Vicenza
• Nel 1973 a Viareggio, Cento(Ferrara), Tarcento (Udine), Lugano (Svizzera)
• Nel 1974 a Roma (circo Moira Orfei), Colonia (Germania), Locarno e Lugano (Svizzera), Roma (tv circo 10)
• Nel 1975 a Bruxelles (Belgio), Roma (tv "Canzonissima"), Minori (Salerno), Monaco di Baviera (Oktoberfest)
• Nel 1976 a Cortina d'Ampezzo, Viareggio, Vichy (Francia), Verres (Aosta)
• Nel 1977 a Nizza, Vierzon (Francia), Folgarida- Dimaro (Trento)
• Nel 1978 a Calci (Pisa), Moulhuse (Francia), Vichy (Francia), Lugano (Svizzera)
Questa è la storia di come è nata questa banda ma ora passiamo alla storia più recente.
Ora la divisa della banda è cambiata:
• i musicisti portano stivaletti marroni, calzini rigati bianchi e rossi, calzoni a tinta unita alla pinocchietto, camicia di svariati colori a tinta unita con logo del passatore, fusciacca rossa legata alla vita, fazzoletto rosso con logo del passatore e cappello, d'inverno la banda è dotata anche di mantello sempre a tinta unita marrone per i maschi e rossa per le donna.
• le majorettes indossano stivali neri, minigonna con fazzoletto rosso in vita, camicia bianca e corpetto nero.
• gli s'ciucarén invece indossano la stessa divisa della banda ad eccezione del cappello e della mantella per motivi di possibilità di movimento ed al loro posto portano un corpetto.
Attualmente abbiamo una ventina di uscite all'anno (anche se le richieste sarebbero molte di più) e siamo seguiti dal maestro Agide Brunelli, che ha arricchito il nostro repertorio musicale con marce sinfoniche, selezioni d'opere come "il Nabucco", nuove marce militari e pezzi folk della tradizione romagnola, cose che la banda non era abituata a fare perché è composta da persone che suonano per passione e non per lavoro.
Inoltre, con l'avvenimento del 150° anniversario dell'unità d'Italia, la Banda del Passatore di Brisighella ha ricevuto un riconoscimento quale corpo bandistico di interesse comunale da parte del Ministro per i beni e le attività culturali, un ringraziamento dal Presidente della Provincia e riceveremo un riconoscimento del Presidente della Repubblica.
La banda quest'anno è arrivata a festeggiare il suo quarantesimo anniversario e sono in progetto importanti manifestazioni.
Il nostro obiettivo principale è diffondere le nostre tradizioni romagnole in tutta la Romagna e non solo cercando di pubblicizzare anche il luogo in cui noi siamo nati, ovvero Brisighella in più speriamo di accrescere la nostra fama e di attirare sempre più giovani per tramandare l'importanza storica del nostro gruppo.
Abbiamo inoltre partecipato a numerose trasmissioni televisive: Canzonissima, Circo Dieci, Linea Verde, Sereno Variabile (ultima nel 2018)... .
La scheda
Direttore Ricciardelli Roberto
Presidente Maretti Simone
Sede Viale De Gasperi, 2
48013 Brisighella (RA)
Tel. 3312133919
E-mail bandadelpassatore@gmail.com
URL http://www.bandadelpassatore.it
 
 
 
Indirizzi Utili
· Vendita strumenti musicali e accessori
· Assistenza strumenti musicali
· Registrazioni e supporti audio
· Abbigliamento
· Informatica
· Libri, CD, software, ecc.
· Strutture ricettive
· Merchandising
 
· Pubblicità su BandaMusicale.it

 · Collega il tuo sito a BandaMusicale.it
 
· Problemi? Consulta la sezione Domande Frequenti

IndietroTorna su
BM.it è un sito della "Naracauli" - Partita IVA 03286820927 - Tutti i diritti sono riservati